Come capire se il gatto è in sovrappeso

Normalmente, il peso di un gatto può variare dai 3 agli 8 kg a seconda della razza, ma alcune razze possono pesare anche di più ed essere perfettamente in forma! La difficoltà sta nel capire se il peso del nostro gatto sia eccessivo o meno.

Ma come si capisce?

  1. Osservare il cambiamento del corpo del gatto nel tempo: si può notare un aumento del peso semplicemente sollevandolo
  2. Osservare il corpo del gatto: se tocchi la sua schiena, senti subito la sua spina dorsale oppure senti “un’imbottitura”? Se tocchi l’addome, senti del morbido prima di toccare le costole? Riesci a notare il punto vita, oppure sembra piuttosto rotondo lungo tutto il corpo? La pancia del tuo gatto dondola quando cammina?

In base alle risposte a queste domande, si può capire se il nostro gatto sia in sovrappeso oppure no. Ma se ci accorgiamo che è un bel po’ rotondetto, come affrontare il problema?

Cosa fare se il gatto è in sovrappeso

Se hai notato che il tuo gatto ha un peso eccessivo, la cosa da fare è correggere sia l’alimentazione che le porzioni di cibo. Controlla quando cibo gli dai e quanto mangia, in modo da poter controllare le porzioni. Evita i cibi pieni di grassi e zuccheri, come ad esempio quelli già pronti: scegli invece i cibi più naturali possibili. 

Una valida alternativa ai cibi pronti nelle scatolette, può essere LifeCat Naturale al polloche è ottimo come pasto ipocalorico perchè oltre ad essere naturale e senza conservanti aggiunti, è povero di grassi, carboidrati e ma ricco di proteine.

Puoi cambiare la sua dieta dandogli del cibo ipocalorico specifico per gatti in sovrappeso, chiedendo consiglio al tuo veterinario di fiducia.

Altra cosa importante, è l’attività fisica: al contrario di Fido però, il vostro gatto può non amare follemente le passeggiate al guinzaglio. La cosa ideale sarebbe quindi stimolarlo ai movimenti e farlo giocare con dei giocattoli, come ad esempio una pallina, o un puntatore laser (lo adorano).

Cambia le abitudini e l’atteggiamento verso il tuo gatto: evita di dargli del cibo come premio, per esempio quando si comporta bene oppure mentre ci giochi. Lo facciamo come gesto d’affetto nei confronti dei nostri animali, ma invece che fargli bene, facciamo l’esatto contrario! se il vostro gatto è un golosone e non volete proprio rinunciare agli snack, dovete allora fare attenzione a cosa dargli da mangiare. Optate per uno snack più leggero possibile, ma allo stesso tempo che sazi abbastanza.

Fai attenzione che il gatto non vada a mangiare altrove. Assicurati che nessun altro gli dia da mangiare oltre a te. Un consiglio potrebbe essere quello di mettergli un collare con scritto “non darmi da mangiare”.

Questi sono piccoli consigli e accorgimenti che se seguiti con costanza, possono migliorare la vita del nostro gatto. Anche se ci piacciono i gatti morbidi, fare attenzione alla salute del nostro gatto è molto importante se vogliamo che resti con noi il più a lungo possibile!

2018-01-29T16:34:29+00:00 febbraio 10th, 2018|