Pulci e zecche

Buonasera a tutti, occupiamoci di uno dei fastidi pìù ricorrenti con l'arrivo dell'estate, le pulci e le zecche: le prime sono molto più piccole e difficili da scoprire, le altre a differenza sono ben visibili ad occhio nudo, quindi anche al tatto facilmente rintracciabili  con semplici carezze. Le prime si spostano in maniera frequente, le altre sono più "stazionarie": tutto ciò che consegue al loro morso, oltre alle infezioni riguarda anche la sottrazione continua di sangue che alla lunga indebolisce il cane se attaccato da decine di parassiti. La lotta a questi artropodi si basa sulla regolare dispensazione di specifici preparati antiparassitari per uso canino, gli stessi utilizzati secondo specifiche veterinarie svolgono anche azione preventiva: mediamente una volta al mese, per tutta la durata della stagione estiva. "Prevenire è meglio che curare!" ricordiamocelo sempre, a presto